Christian Boltanski: DOPO

L'opera di Christian Boltanski: DOPO, allestita presso la Fondazione Merz, è una riflessione sul senso del tempo e sulla transizione: è strutturata come un’istallazione totale, costituita da duecento immagini di volti umani - volti di sconosciuti recuperati da archivi dimenticati, album di ricordi, fotografie perdute - stampati su una stoffa leggera e fluttuante, che si muovono nello spazio dell'allestimento trascinati da un nastro mobile montato sul soffitto.
L'esperienza del visitatore è quindi un'immersione totale nel fluttuare dei volti sconosciuti, una disperata perdita e ricerca dell'identità e della costruzione del sé attraverso quella dell'Altro.

>> Webdoc interattivo in preparazione